Bianchi

 E’ Arrivato il caldo, io ne sono abbastanza felice.  Non sono felice quando vengo servito vini bianchi cattivi a temperature troppo basse per nascondere i loro difetti.  Si trovano molto bianchi Italiani a ottimi prezzi, per i seguenti suggerimenti ho provato a stare sotto i 20 euro.  Ho anche incluso dei bianchi toscani che trovo interessanti, di solito preferisco il nord Italia per i bianchi.

Caiarossa Bianco:  50% Viognier e 50% Chardonnay.   Coltivato con i principi della Biodinamica.

 Caiarossa non e’ tecnicamente in Maremma, giusto a nord del confine pero’ visto la qualita’ di tutti i    loro vini puo’ essere inclusa.

Ca’marcanda Vistamare:  Un blend di Vermentino, Viogner, Chardonnay e Sauvignon Blanc

Viognier:   Uva che regna nel Rodano dove produce dei ottimi vini sotto l’appellazione di Condrieu.  Hanno un che di frutta tropicale specialmente ananas che a me piace molto.  Vi suggerisco due vini dell’alta Maremma, penso che questa varieta’ funzioni bene in questa zona.

Vermentino Sada, Toscana:  Floreale con note tropicali, tondo e fresco con una buona mineralita’

Vermentino:  Uva bianca molto diffusa nella nostra peninsola specialmente in terreni costieri.  La Sardegna e Liguria producono degli otttimi prodotti.

Cantina Terlano, Alto Adige:  Un naso floreale con limone, corposo con ottima acidita’

Pinot Grigio: Molto popolare nel mercato Americano.  Ha note floreali, fruttate con una buona struttura.  Molto diffuso nel Friuli, Veneto e Alto Adige.

Attems, Venezia Giulia: Pompelmo rosa, albicocca, pera e un po’ affumicato.

Sauvignon Blanc:  Il Sauvignon puo’ essere fruttato o erbaceo.  Io preferisco quelli piu’ erbacei, quelli troppo fruttati mi danno l’idea di bere un bagno schiuma.

ImageImageImageImageImage

One response to “Bianchi

  1. Grazie della parata di Consigli!
    Per chi ama un finale mineralizzato con pensieri di granito, mirto e macchia mediterranea, cosa consiglieresTi tra i bianchi di produzione sarda?
    Da povero patito d’hoeur d’oeuvre con i ricci di mare, mi ricordo sempre del Torbato di Terre Bianche e del più strutturato Giogantinu, ma non saprei consigliarmi altro…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s